fbpx

MARCELLO TONINELLI

Fumettista, giornalista, scrittore, è nato a Siena il 25 giugno 1950.

Ha lavorato per i più importanti editori italiani collaborando a testate come Dylan Dog, Zagor, Lanciostory e Il Giornalino. Con la sua particolarissima narrazione a strisce umoristiche ha realizzato le parodie della Divina Commedia, dell’Iliade e dell’Odissea, dell’Eneide, della Gerusalemme liberata e del film Guerre stellari, oltre alle biografie di Mussolini e Berlusconi. Nel 2016 ha finalmente visto la luce I promessi Sposi.

I suoi romanzi S’i’ fosse morte, Il pianeta scomparso e Darkiller, oltre al saggio Democrazia davvero, sono reperibili in edizione digitale.

Gli sono state dedicate mostre personali in occasioni di importanti convention del settore come Expocartoon, Riminicomix, Mostra del fumetto di Falconara Marittima, Umbria Fumetto, Salento Fumetto, Fullcomics e Nuvole in Toscana, ed è stato chiamato a parlare del suo Dante in due università canadesi, a Oslo e in varie altre sedi norvegesi dell’Associazione Dante Alighieri. Ha ricevuto il premio Anafi (1995 e 2005), la Targa Pini Segna (1977), il Premio Grande Autore (2000), il premio Nerbini (2005) e il Premio Fumo di China come miglior autore umoristico (1999 e 2004).

Per Teka Edizioni ha curato le strisce umoristiche Tekapì e quelle contenute nella Tekagenda M@nzoniSocial (2017). Ha inoltre realizzato tutte le vignette del diario scolastico 2017-2018 A scuola con Ale (2017). Ha inoltre realizzato la copertina di Sybil (2017) e le illustrazioni della versione inbook I Promessi Sposi con la CAA (2018).

ioedante.blogspot.com