fbpx

Carlo Castagna
STAR –
BLACK & DECKER

Contattaci

Considerare la Star – Black & Decker di Civate una fabbrica come tante altre sarebbe riduttivo. L’azienda, ideata da Mario Consigliere nel lontano 1945, fu molto di più. Nello scorrere degli anni, infatti, ha acquisito un significato decisamente più profondo, coinvolgendo l’esistenza di Civate e dei suoi abitanti e scandendo, per decenni, i ritmi di vita di un’intera comunità.

La maggior parte degli abitanti del piccolo borgo, compresi coloro che sono nati e cresciuti nel dopoguerra insieme a questa realtà industriale, ha accolto con un senso d’incredulità e sgomento la notizia della demolizione dello stabile dove ebbe sede l’azienda elettromeccanica. Civate, nel dopoguerra, era ancora un paese prevalentemente agricolo, ma da allora la Star lo trasformò con la dedizione e la tenacia dei suoi operatori nella realtà industriale più importante e moderna del territorio, distinguendosi sul mercato italiano non solo per i suoi prodotti, frutto di una tecnologia avanzata, ma anche per una innovativa politica commerciale.

Nell’ottica di percorrere e di valorizzare il ruolo che ha avuto la Star – Black & Decker per il territorio lecchese, è nata l’idea di realizzare una pubblicazione che ne raccontasse la storia divenuta leggendaria, dalla metà dei difficili anni ’40 alla repentina chiusura avvenuta al termine degli anni ’90. L’opera vuole rispondere alle curiosità dei più piccoli e forse anche di chi, un po’ più grande, non ha che il ricordo di un vecchio stabile triste e abbandonato, che ora ha lasciato il posto a una grande area vuota ma densa di storia.

Testo: Carlo Castagna
Formato: 29,7×21 cm (album) – dorso 2,3 cm
Copertina: con doppie alette – stampata a 4+4 colori su carta patinata opaca gr 350 plastificata opaca in bianca e verniciata UV lucido serigrafico con riserva
Interno: 280 facciate di cui 12/16 stampate a 1 colore e 5/16 + 1/8 in quadricromia su carta Munken Lyns gr 130
Rilegatura: brossura cucita a filo refe
Foto: 498
Settembre 2016